Come recuperare un account Facebook rubato

Set 30, 2020Privacy, Social0 commenti

Scopri cosa fare in caso di violazione dell’account Facebook e come proteggerlo dagli hacker

Il 56% degli italiani utilizza regolarmente Facebook, che nel 2018 è stato di gran lunga il canale di social media più utilizzato in Italia, insieme a YouTube. Questo dato che fa gongolare gli inserzionisti della rete pubblicitaria di Facebook, attira anche un’altra specie di internauti con interessi meno espliciti e molto più pericolosi: gli hacker. Forse ti ricorderai del grande attacco a Facebook dell’anno scorso, quando l’azienda stessa ha ammesso che almeno 50 milioni di account erano stati compromessi.

Ma perché un hacker dovrebbe violare il tuo account? Semplice, perché da lì può estrarre molti dei tuoi dati personali, direttamente o con tecniche di social engineering, e poi accedere ad altri tuoi account più interessanti, ad esempio a quello di home banking, portafogli di Bitcoin e così via.
Se è appena successo anche a te o vuoi sapere come proteggere il tuo account Facebook e recuperare l’accesso se dovesse succederti, continua a leggere. In questo articolo ti spiegheremo cosa fare per recuperare un account Facebook rubato e come proteggerlo dagli hacker.

Account Facebook rubato

Innanzitutto, l’attacco può avere diversi livelli di gravità:

  1. Ti hanno rubato la password
  2. Ti hanno rubato e cambiato la password
  3. Ti hanno cambiato la password e l’email associata a Facebook

Per ognuno di questi tre casi esistono delle operazioni che ti consentono di recuperare l’accesso all’account ed estromettere l’hacker, limitando gli eventuali danni che può aver già fatto. Analizziamoli in maniera più approfondita.

1. Ti hanno rubato la password

Se noti attività insolite nel tuo account, potresti avere un virus nel dispositivo o essere vittima di un attacco informatico. Per scartare la prima ipotesi, installa Panda Dome gratis ed esegui una scansione completa del dispositivo.

Se non viene rilevato nessun virus, allora qualcuno ha violato il tuo account Facebook. Se però la tua password non è cambiata – e puoi ancora accedere a Facebook – la soluzione è semplice: modifica la password e attiva le impostazioni di sicurezza aggiuntive di Facebook (alla fine dell’articolo vedremo quali sono).

2. Ti hanno cambiato la password

Questo è il caso più comune: un hacker ha violato il tuo account e ha cambiato la password affinché tu non possa accedere. Per fortuna, anche in questo caso la soluzione è abbastanza semplice. Vai alla pagina Ho dimenticato la password e segui le istruzioni per reimpostarla. Scegli dove ricevere il codice di recupero (all’email o al numero di cellulare associati) e, una volta ricevuto il codice, inseriscilo e segui le istruzioni per creare una nuova password.

Nota: la situazione è più complicata se non hai più accesso all’indirizzo email o al numero di cellulare associati a Facebook. Questo può succedere perché hai creato l’account tanti anni fa e nel frattempo hai cambiato indirizzo email e numero di telefono, senza aggiornarli su Facebook. In questo caso non hai più un secondo canale su cui ricevere il codice di recupero e dovrai utilizzare un sistema alternativo, ovvero i Contatti fidati, ma devi averli già impostati.

Se non hai scelto gli amici di fiducia da contattare in caso di smarrimento delle credenziali di accesso, la situazione è davvero seria, perché hai esaurito i metodi di recupero dei dati di accesso. A questo punto, non ti resta che contattare il team di assistenza di Facebook e sperare che risponda presto.

3. Ti hanno cambiato la password e l’indirizzo email

In questo caso, puoi recuperare i tuoi dati ricevendo il codice di recupero sul telefono cellulare associato oppure utilizzare un sistema ancora più sicuro (nel caso in cui il tuo telefono fosse infetto da spyware) e utilizzare l’email di notifica del cambio di password.

Quando l’email associata a un account viene cambiata, Facebook invia un messaggio di posta elettronica all’indirizzo precedente con un link speciale da utilizzare per comunicare a Facebook se non hai richiesto tu la modifica e per proteggere l’account. Quindi, se ti hanno rubato l’account e modificato sia la password che l’email associata, cerca questo messaggio nella tua casella di posta e fai clic sul link, poi segui le istruzioni di Facebook per confermare la tua identità. Di solito, per autenticarti ti viene chiesto di verificare la data di nascita, inviare un documento di identità o riconoscere i tuoi amici taggati in alcune foto.

Come proteggere l’account Facebook dagli hacker

Come abbiamo visto, se dovessi essere vittima di un attacco e non riuscissi ad accedere a email e cellulare, potresti avere dei seri problemi per recuperare l’account rubato. Inoltre, anche se recuperi l’accesso, l’hacker potrebbe avere avuto abbastanza tempo per rubarti molte informazioni sensibili. Per tutti questi motivi, ti consigliamo vivamente di proteggere subito il tuo account Facebook con le funzionalità di sicurezza aggiuntive:

  1. Attiva l’autenticazione a due fattori.
  2. Imposta i contatti fidati.
  3. Attiva le notifiche degli accessi non riconosciuti.

Oltre a queste funzionalità utilissime di Facebook che tutti dovrebbero utilizzare, ci sono anche alcune buone abitudini da seguire:

  • Non utilizzare la password di Facebook per altri account o siti.
  • Imposta una password efficace.
  • Fai attenzione a messaggi, link e allegati di phishing.
  • Non condividere i tuoi dati di accesso.
  • Non accettare richieste di amicizia da persone che non conosci.

A questo punto, hai tutte le informazioni necessarie per recuperare un account Facebook rubato o proteggere il tuo account da eventuali attacchi hacker futuri, così non dovrai dire “mi hanno rubato la password di Facebook”, ma solo “hanno provato a rubarmi la password, ma non ci sono riusciti!”.

BONUS: se invece non hai potuto accedere a Facebook per qualche giorno e pensi che una pausa dai social potrebbe farti bene, leggi questo interessante articolo sul digital detox e questa mini guida sulla dipendenza dai social e da Internet in generale.

Buona navigazione e buona protezione dell’account!

Fonte: www.pandasecurity.com

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.